DSG GREEN 

Attenzione all’ambiente + sicurezza sul lavoro, in stabilimento e sul cantiere

L’attenzione di DSG per la sicurezza degli operatori e per il rispetto dell’ambiente si riscontra in ogni scelta: il ridotto utilizzo di cartone e l’assenza di colle negli imballaggi, le emissioni molto inferiori a quelle consentite dalla normativa vigente, la cura per gli ambienti di lavoro, le lastre bisellate e pallettizzate in orizzontale per garantire sicurezza.

In DSG curiamo con particolare attenzione:

  1. la sicurezza e il comfort del personale addetto alla produzione,
  2. il rispetto dell’ambiente in cui sorge lo stabilimento,
  3. la sicurezza del personale sul cantiere, garantita da imballaggi studiati per facilitare la movimentazione e completamente riciclabili. 

1. Sicurezza e comfort in produzione

Entrare in fabbrica è il modo migliore per comprendere appieno l’importanza di un corretto uso della tecnologia per rendere gradevole l’ambiente di lavoro: gli ambienti sono ampi, puliti, arieggiati, l’impianto è inserito in uno spazio ergonomico e consente la circolazione agevole del personale a piedi o in bicicletta, il rumore prodotto dall’impianto consente una normale conversazione fra gli addetti ai lavori. 

L’intervento del nostro personale sulla linea produttiva è limitato ai normali controlli e alle eccezioni.

2. Rispetto dell'ambiente

Il nostro stabilimento sorge nell’immediata periferia di Faenza.

I dati raccolti dopo un anno dall’avviamento dimostrano che l’ambiente circostante è rimasto inalterato dal punto di vista della purezza dell’aria, dell’acustica e che le emissioni ambientali sono totalmente controllate.

3.Imballaggio: sicuro e maneggevole per il cantiere, riciclabile e ridotto per rispettare l'ambiente

Trattando grandi formati, abbiamo studiato un packaging ad hoc per i nostri prodotti, in modo da permettere una buona maneggevolezza anche sul cantiere, favorendo le operazioni degli addetti alla posa. 

Il criterio principale che ha guidato lo studio del packaging è l’antinfortunistica: trattandosi di grandi formati la pallettizzazione orizzontale, infatti, è l’unica a garantire che le lastre non cadano durante le operazioni di apertura della confezione del pallet.

Le lastre ceramiche sono imballate orizzontalmente, per avere il massimo della stabilità nonostante il grande formato, la quantità di cartone e altri materiali da imballaggio usata è fino a QUATTRO volte inferiore a quella delle tradizionali piastrelle: si usa l’imballaggio solo dove è strettamente necessario, a protezione di bordi e spigoli, mentre la superficie del prodotto rimane visibile. Il packaging contiene tutte le informazioni necessarie all’identificazione del prodotto ed è composto da materiali completamente riciclabili e privi di colle. 

Il packaging completo (sidepack) prevede l’utilizzo di quantità di cartone minime, a protezione degli spigoli laterali e degli angoli delle lastre. Questo permette anche un’ispezione completa del prodotto prima della rottura dell’imballaggio.

4. La nuova lastra sottile 4.8 è di fatto il nuovo orizzonte del risparmio energetico in ceramica:

offre la possibilità di produrre gres porcellanato di altissima qualità con notevole risparmio di energia sia per la cottura sia per il trasporto.

USO:

Le caratteristiche del sistema DSG/4.8 mm lo rendono il prodotto ideale per:

  1. ristrutturazione di pavimentazioni o rivestimenti esistenti
  2. installazione di pavimentazioni o rivestimenti in nuove realizzazioni
  3. ambienti pubblici o privati

VANTAGGI:

  1. rispetta la natura: scelta sostenibile in quanto la riduzione di spessore comporta un minor impatto ambientale in termini di consumo di energia, materie prime, materiali d’imballo e trasporti.
  2. facilità di taglio: si taglia agevolmente con cutter da vetro o qualsiasi attrezzatura per il taglio delle comuni piastrelle di superficie ceramica
  3. peso ridotto: una lastra di dimensione 120x120 pesa solo 16 kg. facile da maneggiare, anche nel grande formato
  4. riduzione dei tempi di ultimazione cantiere in quanto si posa sull’esistente